Eventi, Gare, News

Shingitai presente al Campionato Italiano Cadetti con ben tre atleti!

LIDO DI OSTIA, sabato e domenica 2-3 marzo. Si sono tenuti nell’ormai abituale PalaPellicone i Campionati Italiani Cadetti, evento che riunisce tutti i migliori atleti della categoria. A difendere la bandiera rossocrociata sul lungomare romano, sono scesi sul tappeto Alessio Benotto, Dario Falorni e Leonardo Spinesi, seguiti dai tecnici Arianna Falorni, Daniele Marcianelli e Marco Donati.

Alessio e Leonardo, in una categoria che presentava al via più di 60 atleti, sono stati i primi a scendere in gara: Alessio si ferma al primo turno dando comunque del filo da torcere all’avversario, e mantenendo aperto l’incontro fino all’ultimo secondo. Per l’atleta rossocrociato è stato un ulteriore step in avanti nella sua carriera, che porta con sé la consapevolezza di potersela giocare con qualunque pari età della categoria grazie alla sua grande tecnica. Leonardo vince tre incontri che gli consentono di approdare alla semifinale di pool, nella quale si gioca l’approdo in finale con l’atleta numero 3 del ranking di categoria. Pur dando buona prova di sé, Leonardo non riesce a superare il pari età, ma si garantisce la possibilità di essere ripescato e di conseguenza provare a salire sul terzo gradino del podio. Ai ripescaggi, a causa di un infortunio alla schiena avvenuto durante il riscaldamento tra eliminatorie e fasi finali della gara, l’atleta rossocrociato non riesce ad esprimersi al meglio e la sua rincorsa alla medaglia di bronzo finisce al primo incontro. Tanta sfortuna per Leo, presentatosi al grande evento degli italiani in buona forma e consapevole di avere le carte in regola per ottenere un piazzamento importante.

La domenica è stato invece il giorno di Dario, al primo italiano della sua carriera. L’atleta rossocrociato, facendo parte della prima categoria della mattinata, ha avuto anche la possibilità di vivere in prima fila direttamente dal tatami l’importante momento dell’Inno di Mameli. Dario si ferma purtroppo al primo turno, condizionato dall’emozione di esibirsi su un palcoscenico così importante per la prima volta e da un fastidio alla schiena che lo perseguita da qualche settimana. Adesso la cosa più importante per il nostro Dario è tornare al più presto in forma, analizzare insieme ai tecnici ciò che non è andato durante questo primo Campionato Italiano e presentarsi al prossimo evento con la consapevolezza di poter giocarsi i piazzamenti che contano.

Il mese di marzo sarà un mese molto denso di appuntamenti in casa Shingitai, vi diamo appuntamento al prossimo fine settimana alle qualifiche del Campionato Italiano Junior dove Andrea Falorni, Leonardo Spinesi, Francesco Fantini, Alessio Benotto e Leonardo Malvaldi tenteranno di staccare il pass per approdare alla fase finale che si terrà nel weekend del 6 aprile a Lido di Ostia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.